Stampa
Categoria: AGOSTO MEDIEVALE
Visite: 1802
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

AGOSTO MEDIEVALE – VENTIMIGLIA

Delegazione cittadina

CUMITIVA MEDIEVALE INTEMELIA

e Figuranti dei Sestieri

 

 

La Tradizione

    Nelle prime tre settimane d’Agosto, Ventimiglia celebra nell’allegria le feste popolari dell’Agosto Medievale. Rivivono così le feste pagane dell’estate ed i fasti romani della Confederazione Latina, cristianizzate all’inizio del Medioevo nella solennità dell’Assunta. Tutta la città, suddivisa in Sestieri come nel passato, partecipa con entusiasmo all’organizzazione ed allo svolgimento delle manifestazioni in costume medievale. In quest’ambito, la Cumpagnia ha sollecitato la creazione di una rappresentativa cittadina di Figuranti in costume quattrocentesco, che possano accompagnarsi alle entità animate, ascritte all’Agosto Medievale, per partecipare a trasferte di animazione storica di promozione, ma anche per soddisfare richieste da parte di Enti o Associazioni.

Lo Spettacolo

    Una ventina di Figuranti, forniti a titolo personale di costume quattrocentesco, costituiscono la base sufficientemente disponibile a soddisfare l’attività di trasferta, ma ancora, altrettanti Figuranti provenienti dai cortei di Sestiere, possono assolvere a richieste di entità più numerose. Per il sostegno sonoro dei cortei da svolgere in trasferta, si devono avvalere di validi gruppi di Musici, come quelli tenuti in vita dai Sestieri per l’attività asteludica; ma la perfezione può raggiungersi con l’ingaggio delle Tamburine del Libero Comune Marinaro, sempre che non sia già reclutata l’intera Rappresentativa Comunale “Sbandieranti dei Sestieri”. Annunciata dunque dal rullare dei tamburi delle ragazze in costume, la Cumitiva sviluppa un lungo corteo, caratterizzando i personaggi, a richiesta.  La Cumitiva è altrettanto disponibile alla messa in scena di quadri o figurazioni medievali, sia d’ordine nobile che popolare, d’estrazione civica, contadina ma anche marinara, proprio come si sono trasmessi nei secoli gli echi di una terra dalle molteplici sfaccettature.

 

L’Esperienza

    Questa delegazione è dotata di un’esperienza divenuta tradizione, per far conoscere in Italia ed in Europa un altro aspetto del folclore della Riviera. Nata per prima, fra le formazioni di figuranti medievali, disponibili alle trasferte, oggi presenti in tutta la Liguria; il gruppo è stato applaudito nelle feste tradizionali più importanti della Regione, della Costa Azzurra, della Provenza e della Corsica. Si è fatto apprezzare in occasione di numerose visite, sia in Italia che all’estero.

 

 

Da: LA VOCE INTEMELIA anno XLIII  n. 3  -  marzo 1988