Stampa
Categoria: BIOGRAFIE
Visite: 1937
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

 

Enrico Niloni   Paulu de Melì

 

   Nato a Ventimiglia il 16 marzo 1905, è stato gestore del Bar Imperiale, il più popolare “Cafè” ventimigliese dal 1934 al 30 settembre 1978; quando fu sostituito da una banca. Fu iniziatore del collezionismo di stampe e vedute sulla città di confine, che esponeva, in parte, nel suo animato bar, al servizio di quello che è stato il più attivo Mercato dei Fiori della Riviera. Nel periodo tra le due guerre, alternava l’impegno di barbiere alla passione per la musica, componendo alcune popolari canzoncine, nell’ambito culturale della Cumpagnia d’i Ventemi-gliusi, accompagnan-dosi egregiamente al mandolino ed al violino. “Viva u scögliu” musicata sulle parole di Azaretti è considerata l’inno nazionale dei ventimigliesi di stampo. è deceduto il 27 luglio 1978.

                                                                                               da: LA VOCE INTEMELIA anno XXXII  n. 9  -  settembre 1978.

 

Paulu de Melì u ne cönta