Stampa
Categoria: MIGLIORIE URBANE
Visite: 14098
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

  

 

RIPRISTINO DEL

CENTRO STORICO

MEDIEVALE

 

          Dagli Anni Duemila le Amministrazioni comunali di Ventimiglia hanno particolarmente curato il ripristino del Centro Storico Medievale, con la costruzione di parcheggi per le auto ubicati fuori le mura, i restauri di vicoli e piazza che portavano ancora i segni dei bombardamenti dal 1943 e i rimaneggiamenti di luoghi malamente occupati nel dopoguerra.

           Il parcheggio costruito esteriormente alle mura di Porta Piemonte ha concesso di svuotare piazze e vicoli, sul lato Nord della città, dalle auto dei residenti, permettendo la riqualificazione pedonale di Piazza Mons. Antonio Borea e la sistemazione dei ruderi ancora segnati dal bombardamento aereo del 1943.

           La riqualificazione del parcheggio al Funtanin, con la dotazione di parecchi posti auto, ha consentito di poter strutturare l’accesso a Porta Nizza con un monumentale belvedere rivolto su Cala del Forte, che ha preso il nome di “Vento Largo” in onore dello scrittore Francesco Biamonti.

         Messa in salvo dal flusso dei mezzi di trasporto privati che imboccando Porta Piemonte si addentravano a cercar parcheggio persino tra le case di Murrudebò, Piazza Rocchetta, che già godeva di una splendida veduta sulle Marittime dalla destra di San Michele, con l’eliminazione dei campi della bocciofila che occupavano il lato sinistro della splendida chiesa dal dopoguerra, ha potuto beneficiare dell’allestimento d’un incantevole belvedere che si affaccia sulla Valle della Roia, dal quale si gode la visione della città bassa e la Riviera fino a Capo Ampelio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

 

  

  

 

 

PASSERELLA

in sostituzione

 

 

 

 ASCENSORE

GALLERIA  SCOGLIETTI

PIAZZETTA BALESTRIERI