Ancöi l'è
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

COMPAGNIA  BALESTRIERI

Città  di  VENTEMIGLIA

 

    Dieci edizioni d’Agosto Medievale hanno generato tra la cittadinanza una discreta esperienza documentaria sul passato locale, nozione che ha portato alla determinazione di ricostruire i fasti in un’arte che ha distinto i liguri dell’evo di mezzo.

    Nel 1984, la Cumpagnia si è fatta parte attiva in quest’avventura, organizzando la Compagnia Balestrieri, in costume quattrocentesco, e determinando le occasioni di rievocazioni appropriate, sotto la direzione di Piero Abellonio

    Questa Compagnia ricupera l’antica arte del tirare con la balestra, ma anche la costruzione di copie su modelli antichi e l’allestimento di tutti gli accessori necessari all’attività ludica.

    La costituzione è stata frutto di un’approfondita ricerca su quest'arte nel Ponente ligure, dove la balestra ed il “Ludum balistre” fornivano momenti di spettacolo altamente suggestivi.

    Dal secolo XI, in tutte le Riviere liguri si praticavano gare di tiro con la balestra, gestite dai Comuni per tenere in esercizio i giovani combattenti. Una citazione iscritta nel “Liber jurium” genovese del 1147, parla di balestrieri e di nocchieri ventimigliesi che parteciparono, sotto la bandiera della Superba, alla cacciata dei mori da Almeria e Tortosa, sulla costa spagnola mediterranea, ottenendo glorificanti successi.

    La Compagnia è iscritta dalla fondazione alla Lega Italiana Tiro Alla Balestra, della quale fanno parte le Compagnie di: Amelia, Assisi, Gualdo Tadino, Iglesias, San Faustino di Lucca, Norcia, Pisa, Roccapiatta, Terra del Sole e Volterra, partecipando, ogni anno, al Campionato Nazionale. A questa Lega stanno iscrivendosi, numerose, altre Compagnie.

    Nell'attività di Lega, i ventimigliesi hanno conquistato il titolo Nazionale a squadre negli anni 1989 e 1990, mentre tre suoi balestrieri si sono aggiudicati il titolo Nazionale individuale negli anni 1987, 1989, 1993 e 2002.

    Nella nostra città, o nei dintorni, i balestrieri si cimentano in occasione del Ciantàmazu, rievocazione del Calendimaggio locale, e ad agosto tirano per il Ludum balistre, per aggiudicarsi il titolo di campione comunale.

    La Compagnia ha spesso occasione di esibirsi in località della Riviera, del Basso Piemonte e della Costa Azzurra, ma si reca ogni anno a Bastia, in Corsica, e sovente è in turnée per l’Europa, ricreando ambientazioni in costume e la rievocazione degli antichi tornei di tiro.

    Inserendosi nella Compagnia i balestrieri vengono riconosciuti con un nominativo d’ambiente che li definisca per le semplici peculiarità personali.

  

 

  NOMINATIVI  d’AMBITO

 

 Il Conestabile

      PIÉ d’i PASCHEI

 Maestro di Campo della L.I.T.A.B.:

      DARIU u CANAVEXIU

 

Piero Abellonio

    

Dario Canavese

 

12-84

 

  5-85

 

  1) DERFU d’e PORTASSE

  2) DUMÉ d’u BOSCULONGU

  3) ANGÉ de SANSEPURTU

  4) EUGÉ u LEVANTIN

  5) TUNIN d’ê BRAIE

  6) DIEGO d’a VOUTA

  7) BASTIAN d’u TURRIUN

  8) LEA’ d’u STECADO’

  9) PIÉ d’ê ASSE

10) MASCIMIN de l’ISURA

11) GAUTE de SCIESTRU

12)  ELVI d’ê GIANCHETE

 

Elisa Candente     2-95 /

Domenico Miceli

Angelo Nicomedi

Eugenia Mollar

Antonello Di Caro

Diego Di Caro

Sebastiano Fadda

Leandro Lombardo

Pietro De Certo

Massimo Conte

Valter Muratore

Elvira Maniscalco

 

13/19

  4-98

  4-03

  4-03

  4-03

  4-03

  4-03

  4-09

  4-03

  7-15

  4-19

  8-19

Sono stati balestrieri: 

 

LUISIU d’a BENVEGNÜA

MINGUCCIU d’u SCARIN

TUANE d’a BARBAIRA

NANU d’u CIABOTU

LÜÇIAN da VARAURÌ

GIN d’i GERBASSI

FIURÉ d’u SCÖGLIU

GARBO d’a MAGLIOCA

LUCÒ d’i GRABRI

GASPARIN d’a BASTIA

MASCIMIN de SANFERIAN

STEFÁ de CASTERDAPIU

RAFAÉ d’a BANDEIRA

STEVANIN de BACÖGNA

SÉRGE d’e TURE

TONI de PORTA MARINA

ANTÓ d’i SCÜRI

FRANCHIN d’a VERANDUNA

MARIETU d’i CIOTI

CARLIN d’a VILA

TUNIN de l’AUREGNANA

ISÀ d’u SAUDAN

SIRVIU d’a CANAVAIRA

LUÌ d’e MAURE

COSMA da MARCIANI

FIURENSU d’i BAUSI

CARLETU d ‘a MAGAUDA

GIUÀ d’u BAUSUDRITU

PIETRU d’a SUESSA

IVU d’i MARTINASSI

GIUANINETU d’u SCARIN

ZORZU d’a RIJEKA

ZÜGLIU d’a MATIZIANA

ERIAN d’u PARMARIN

BERTIN d’a GRIXELA

PIN d’a SEVE

MARCHÉ d’a RIVAIRA

GIOUSÉ d’u STRAFURCU

BRÜNETU d’a SEAUSSA

BACI d’u SEBORGA

GINE d’u CASTRU

ZÜRI d’u SCIASCIU

 

Luigino Maccario

Domenico Lippolis

Antonella Didonè

Adriano Roccia

Luciano Vallauri

Gino Pesce

Fiorenzo Massa

Graziella Tabiani

Rosalba Copelli

Gaspare Caramello

Massimo Casanova Fuga

Stefano Pesce

Raffaello Regina

Stefano Hutter

Sergio Ballestra

Antonio Alessandro

Antonio Parodi

Franco Ianelli

Mario Porqueddu

Carlo Bruzzone

Antonino Scullino

Isacco Molinari

Silvio Regina

Luigi Candente

Cosimo Buccoliero

Fiorenzo Squarciafichi

Carlo Canzone

Caterina Rosy Leuzzi

Piero Fusco

Ivo Tognetti

Giancarlo Canzone

Giorgio Giaconìa

Giulio Regina

Eliana Segati

Roberto Mulattieri

Giuseppe Miceli

Marco Conte

Giuseppe Falbo

Bruno Sismondini

Gianni Palmari

Elisabetta Milano

Yuri Palmari

 

12-84 /   10

  1-85 / +93

  1-85 /    97

  2-85/     13

  4-85/      21

  4-85 /    98

  5-85/     10

  7-86/     21

  7-86 /    93

  9-86 /    93

  5-86 /    89

  5-86 /    87

  5-86 /    86

  5-86 /    86

  5-86/     02

  5-86/     02

  5-87/     02

  9-87/     10

  8-88 /    98

  4-90 /  +97

  4-90 /  +92

  6-91 /     97

  5-91/      11

  3-94/      11

  5-94 /     97

  5-94 /     97

  2-95 /     12

  2-95 /     02

  2-95 /     97

  8-96 /     98

  8-96 /     98

  4-98 /     01

  9-98/      99

  9-00/      12

  9-02/      21

  4-03/      13

  4-05/      07

  4-05/      07

  4-05/      13

  9-14/      19

  9-14/      19

  4-16/      19

 

        

 

Balestrieri  ALBO d'ORO

 

Balestrieri Campioni LITAB

 

Vincitori e peculiarità