Ancöi l'è
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

 

Altopiano della CEVA

I cippI DEi LiberatoRI

 

    In Alta Val Roia, sull’altopiano della Ceva, che si affaccia sul Vallone del Cairos, sopra Maurion; è stato realizzato un monumento al sacrificio degli “Aviatori Liberatori”; che hanno subito tragici eventi nel corso del Secondo Conflitto Mondiale.

    I relitti di un grave incidente aereo, sparsi tutto attorno, sono stati raccolti a ridosso degli undici cippi marmorei, posti a memoria delle provenienze di quegli sfortunati aviatori, ad assunto dei “Liberatori” di tutti i tempi

 

 

    Nella notte del 12 settembre 1944, un bombardiere americano del tipo “B-24 Liberator”, denominato “Dallas Lady”, con i suoi undici componenti d’equipaggio, andò a schiantarsi sull’altopiano della Ceva, alle pendici del Cornu d’u Buc.

    Decollato da Algeri, il gigantesco bombardiere avrebbe seguito una rotta a vista, verso il settore bellico attorno ad Alessandria, con l’incarico di paracadutare, a vantaggio dei partigiani, aiuti e materiale bellico. Ha doppiato a Ponente: Sardegna e Corsica, infilando la Valle di Latte per seguire l’orografia del Roia, fino al Colle di Tenda, allo scopo di dirigersi, da li, verso la Pianura Padana.

    Il suo viaggio è terminato tragicamente, certamente a causa della nebbia, proprio sulle pendici del Cornu d’u Buc, altura di 2414 metri, sita tra il Vallone di Cairos e quello della Miniera, presso Val Meraviglie.

 

 Consolidated B24 Liberator

 

AEROSTELES

 

CICLOALPINISMO