Ancöi l'è
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

 

TERRITORIO INTEMELIO

TOPONIMI  VENTEMIGLIUSI

    Idronimi, oronimi, siti di mare e di terra, nomi di luogo, di entità e di monumenti, per lo più riferiti al passato, rigorosamente in "ventemigliusu".

Toponimi siti nel territorio del Comune di Ventimiglia   .

NOMI DE MARINA, DE TERRA, D’Ê AIGHE, D’Ê MUNTAGNE

E D’I POSTI, IN VENTEMIGLIUSU

 

I CONFINI COMUNALI

    Il territorio del Comune di Ventimiglia, è oggi delimitato a partire dal Confine di Stato con la Francia, a Ponente, che è segnato dal crinale Longoira-Granmondo; verso Nord, fino al Passo di Treittore, dove piega verso Levante, seguendo il crinale di Punta Monetto, fino al Vallone di Vignazza, seguendone il corso fino all’affluenza nel Torrente Bevera, del quale segue un’ansa, sino all’affluenza del Vallone della Noce, avanti che il Bevera entri nell’Avaudurin.

    Il Confine segue il corso del Noce, fino al crinale Cima dell’Arpetta e Cima dei Fenogli, sulle cui pendici segue il corso del Rio Fenugli, che affluisce nel Bevera in un’ansa sotto il Colletto; poi il confine s’inerpica verso la Fontana Santa, per il crinale di Monte Pozzo. Dal crinale del Pozzo, lungo la cresta di Passo dello Strafurcu, cala sul corso della Roia, presso le Bocche, nell’ansa che ha superato la base del Brecco d’Amarin; indi segue il crinale di questo verso la cima di Testa Maimona, presso il Passo del Cane.

    Da quel Passo, vira decisamente verso Sud, sul crinale da Monte Erisetta, verso Cima Tramontina, passa poi la Colla, fino a Cima d’Aurin. La cresta ovest di questi, supporta il confine verso la decisa ansa della Roia, passato Trucco, poi volta nuovamente a Sud, seguendo il corso d’a Scciümaira, sui poggi della Riva Sinistra, superando il Vallone dei Lodi ed il Rio Pagliaré, da dove sale in direzione del Monte Fontane.

    Sulle falde ovest di questo Monte, il crinale volta verso Monte Carbone sormonta le Rocche di Roverino, che sono confine invalicabile fino al Passo della Pia, di Siestro (privatizzato), da dove piega e affonda verso il corso del Resentello, risalendo le irte falde delle Mauře, fino al crinale; poi verso la vetta di Collasgarba e da questa giù verso il corso del Nervia, che segue fino alla bocca, aggregando l’Oasi faunistica.

    Naturalmente, il confine Sud è costituito dal Mar Tirreno, nella particolare accezione di Mar Ligure, con una costa piuttosto rettilinea, a partire da Levante, fino alla Punta della Rocca, da dove si susseguono una serie di incantevoli golfi, cale e calette, che nel tratto conclusivo, oltre La Mortola, sono caratterizzate dalle rocce quasi a picco sulla battigia.

    Amministrativamente, il Comune di Ventimiglia confina, a Ovest: con le Comunità francesi di Mentone, Castellaro e Sospello. A Nord: con i Comuni italiani di Olivetta San Michele, Airole e Dolceacqua. A Est: con Dolceacqua e col Comune di Camporosso. A Sud si apre un fantastico Mar Ligure.